Il Contatto Visivo

Il contatto visivo, così importante per diverse motivi si dice sempre che lo sguardo o gli occhi sono il riflesso dell’anima, l’occhio è un organo affascinante allo stesso tempo complesso, codifica tutto quello che osserviamo trasformando in dati per immagazzinarli all’interno, in quel spazio chiamato…. mente.

Anche l’olfatto, il gusto, il tatto tutti i recettori della pelle portano informazione codificandoli per poi trasportarli nella parte più alta del corpo …​La Mente.

Prendiamoci del tempo, soffermiamo la nostra attenzione ad osservare anche una singola persona, si riesce percepire sicuramente quello che trasmette, gioia, amore, conoscenza attraverso la semplicità …​Il Silenzio​​.

Il più delle volte non c’è bisogno di parlare, l’importante è il contatto visivo e poi il contatto Tattile, quando le persone si osservano, utilizzando solamente lo sguardo, riescono connettersi mentalmente utilizzando le nostre memorie remote, che non abbiamo dimenticato.

Il bambino non è in grado di comunicare verbalmente eppure è in grado di dare alla propria madre, un’informazione così percettibile o percepibile di comprendere, cosa realmente ha bisogno in quel momento, riesce a trasmettere al meglio se ha fame, se sta male, se ha bisogno di attenzione, se sta dormendo in un posto dove si sente rassicurato, tranquillo, se gli manca una coccola.

Tutto questi atteggiamenti non verbali vengono utilizzati anche quando siamo più adulti quando abbiamo l’esigenza e il bisogno dell’attenzione verso la propria madre, verso la propria compagna moglie e viceversa.

Purtroppo più delle volte dimentichiamo osservare, troppo presi dal lavoro, dalle distrazioni, dalla tecnologia, dallo stress quotidiano quindi si perde quella conoscenza primordiale, basilari, l’energia che scaturisce quando due si guardano connettendo i propri cuori, i vari Chakra, quei Chakra fatti per canalizzare l’energia dell’amore, amore universale, amore proprio.

La filosofia del Buddhismo​ dice:_ che due entità due persone sono come una mela divisa in due, a distanza di tempo le due mele anche se hanno un vissuto una forma diversa, comunque fanno parte della stessa entità… quindi si riesce a riconoscersi guardandosi negli occhi, nell’anima rispecchiandosi nella persona amata.

Il Tocco Olistico, il contatto curativo del massaggio porta a dare sensazione dall’esterno all’interno, quindi la pelle un organo molto importante con una funzione da non sottovalutare , una barriera che divide il mondo interno dall’esterno e viceversa.

Se si viene toccati in un certo modo, la parte della pelle porta all’interno dell’ informazione importanti, se il tocco viene fatto in un modo energico da un’alta sensazione, se invece il tocco viene fatto in modo calmante, rilassante come una carezza della mamma, porta altre tipologie di informazioni.

Il Cuore, organo pulsante pompa il sangue in tutti gli organi e in tutte le direzioni all’interno del nostro corpo, la Mente potrebbe fare a meno del Cuore eppure essi sono collegati l’uno all’altro….
Cosa significa… anche il corpo umano ha bisogno di sensazioni esterne da portare all’interno , lasciamo stare la questione energetica, la percezione di sentirsi accolti in sapienti lasciandoci trasportare dall’energia del benessere

 

            Visualizza 17 video-pillole